Title Image

Radiologia Tradizionale

NUOVI SISTEMI DI RADIOLOGIA DIGITALE DIRETTA (DR)

Sempre in aggiornamento per offrire ai nostri pazienti la migliore qualità ed i migliori macchinari. I vantaggi oggi di avere una radiologia/fluoroscopia digitale diretta sono fondamentalmente due:

  1. Riesce a migliorare la qualità delle immagini grazie ad algoritmi di elaborazione di immagine, che esaltano i particolari di interesse diagnostico, trascurando quelli inutili, al fine di aiutare l’operatore nella diagnosi.
  2. La dose radiogena viene abbattuta del 90% grazie all’utilizzo di particolari filtri di assorbimento in rame combinati con algoritmi intelligenti ed anche grazie alla possibilità di erogare, già dalla fonte radiogena, dosi più basse di raggi X rispetto a i vecchi sistemi analogici.
  3. Un sistema completamente digitale duale significa meno interruzioni e ritardi nell’esame. La necessità di gestione della cassetta viene eliminata, dal momento che tutte le immagini arrivano al sistema di imaging digitale per revisione e archiviazione.
  4. Accesso eccellente al paziente da tutti i lati, un design del tavolo pulito, compatto e movimenti del sistema flessibili. Per un posizionamento del paziente più veloce, più semplice e più sicuro.

La radiografia uno degli esami diagnostici più comuni e di più antica data. Molto diffuso è il suo impiego nella valutazione del torace (possibilità di evidenziare focolai infettivi, quadri di congestione polmonare, versamenti pleurici) e di tutto l’apparato osteoarticolare (identificazione di fratture, tumori ossei, valutazione dell’osteoartrosi).

La radiografia non è dolorosa: i raggi x non provocano alcuna sensazione quando passano attraverso il corpo.

Le radiazioni ionizzanti comportano però un effetto biologico sui tessuti che attraversano: nonostante la dose di radiazioni per ogni singola radiografia sia molto bassa, ciascun esame radiologico deve essere giustificato da un preciso quesito diagnostico non risolvibile con altre metodiche.

CHI PUÒ FARE LA RADIOGRAFIA?

Non esistono particolari restrizioni nel sottoporsi a questo tipo di esame. Le donne in età fertile devono essere in grado di escludere con certezza la presenza di una gravidanza: le radiazioni ionizzanti possono infatti essere dannose per il feto. In caso di gravidanza l’indagine viene eseguita solo se assolutamente necessaria e non sostituibile con altre metodiche che non facciano uso di radiazioni ionizzanti.

COME CI SI PREPARA ALL’ESAME?

Per sottoporsi a una radiografia generalmente non è richiesta alcuna preparazione specifica. Per eseguire l’esame è necessario che il paziente si tolga gli indumenti indossati ed eventuali oggetti metallici presenti nella regione da esaminare.

COME SI SVOLGE E QUANTO DURA L’ESAME?

Per ottenere le immagini radiografiche di una precisa parte anatomica il paziente viene posizionato su un apposito tavolo e investito da un fascio di raggi X. L’esame si basa sulla capacità dei raggi X di impressionare una pellicola fotografica con diversa intensità a seconda dell’assorbimento da essi subito nel passaggio attraverso i diversi tessuti.

Le radiografie effettuabili senza prenotazione

Orari

Info e prenotazioni

Lun - Ven 8:30 - 13 / 16:30 - 19
Sabato 9:00 - 12:00

Accettazione

Lun - Ven 8 - 12:30 / 16 - 18:30
Sabato 9:00 - 12:00

Prestazioni

Lun - Ven 8 - 12:30 / 16 - 19
Sabato 9:00 - 12:00

Ritiro referti

Lun - Ven 17:00 - 19:00
Sabato 9:00 - 12:00
RX del torace 2P
Telecranio
Telecranio per seni nasali
RX articolazioni temporo-mandibolare
RX spalla, gomito, braccio
RX avambraccio, mano
RX anca DX-SX, bacino
RX femore, ginocchio, gamba
RX caviglia, colonna cervicale
RX dorsale, colonna lombo-sacrale
RX coccigea, arti inf. e bacino sotto carico
RX scheletro per patologia sistemica
RX studio età ossea
RX assiale di rotula
RX dito mano, dito piede
RX clavicola
Emitorace per coste
RX diretta addome
RX diretta apparato urinario

Le radiografie effettuabili con prenotazione

Esami contrastografici

Clima Opaco
Isterosalpingografia
Urografia
Esofago-stomaco-duodeno con MDC baritato

N.B. Preparazione da ritirare presso la Clinica

Gli esami contrastografici gastroenterologiche sono procedure diagnostiche radiologiche che si eseguono mediante l’opacizzazione dei visceri con l’utilizzo di un mezzo di contrasto radiopaco.

I visceri del canale alimentare, infatti, non forniscono un’immagine diagnosticamente valida sui radiogrammi senza preparazione e sono osservabili solo dopo introduzione nel loro interno di un preparato radiograficamente visibile.

Tali esami sono indagini dinamiche, poiché studiano in tempo reale il progredire del contrasto attraverso le varie porzioni del canale alimentare, visualizzandone la cinetica e la peristalsi.

Per questo motivo, si tratta di esami relativamente complessi, la cui esecuzione va personalizzata alle caratteristiche e alle problematiche del paziente.

Per questa ragione vengono eseguiti direttamente dallo specialista radiologo. Gli esami contrastografici evidenziano eventuali alterazioni, morfologiche e funzionali del canale alimentare e dei suoi diversi segmenti.Principalmente sono indicati per rilevare alterazioni della motilità dei visceri, in particolar modo della loro peristalsi, che possono essere dovute a lesioni organiche (ulcere, tumori, ecc.) o insorte per altre motivazioni.

a

Referti on-line

Scarica il referto ed i risultati dei tuoi esami comodamente da casa o visiona la modulistica di preparazione agli esami

a

Info e prenotazioni

cmcischia@libero.it 

081 – 98 37 40